Servizi per il Condizionamento


Palmiero Alberto - Tecnico Specializzato - Assistenza Daikin

Assistenza - Installazione - Manutenzione



La Pompa di Calore nei Climatizzatori Condizionatori

logo

La Pompa di Calore è un Condizionatore Climatizzatore che può essere utilizzato, quando fa freddo, per il riscaldamento e, quando fa caldo, per il raffrescamento degli ambienti. E' quindi una macchina reversibile che consente, con un unico impianto, di produrre alternativamente caldo e freddo. Svolge anche le funzioni di deumidificazione e filtrazione dell'aria.

Flessibilità

Installando una Pompa di Calore si realizza un impianto molto flessibile, che può essere gestito in base alle esigenze individuali. Nelle abitazioni a riscaldamento centralizzato, la Pompa di Calore può essere utilizzata per il riscaldamento invernale anche in fasce orarie non previste dagli accordi condominiali. In tutte le abitazioni, anche quelle a riscaldamento autonomo, può essere utilizzata efficacemente nelle stagioni intermedie, per i freddi. D'estate è lo strumento ideale per combattere il caldo.

Agevolazione fiscale 50%

E' stata prorogata l'agevolazione Irpef del 50% per l’installazione di un nuovo climatizzatore sino al 31 dicembre 2021. Installando un climatizzatore con pompa di calore è possibile recuperare il 50% del costo totale dell’impianto, attraverso la detrazione fiscale nella denuncia dei redditi.

Incentivi e Convenienza

Installare un impianto a Pompa di Calore in sostituzione dell’impianto di riscaldamento esistente, significa essere attenti all’Ecosistema, perché riduce le emissioni nocive di CO2 di circa 1.500kg all'anno, ed è per questo che viene Incentivata l’Installazione.

Per quanto riguarda le Pompe di Calore, l’Ecobonus si può applicare a interventi di riqualificazione energetica eseguiti su edifici di qualsiasi categoria catastale, purché già esistenti e dotati di impianto di riscaldamento.
La condizione per accedere alle detrazioni è che si tratti di sistemi ad alta efficienza e che la loro installazione costituisca sempre una sostituzione dell’impianto di riscaldamento esistente.
Altra forma d’incentivazione è il Conto Termico, il quale incentiva interventi per l'incremento dell'efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili per impianti di piccole dimensioni. Con il Conto Termico è possibile migliorare le prestazioni energetiche dei propri Immobili, riducendo le spese sostenute, recuperando in tempi brevi parte dei Costi.


Funzionamento

Il principio base di ogni Sistema di Condizionamento si fonda sulla fornitura di energia (elettrica nella maggior parte dei casi) per trasferire calore da un ambiente a un altro. La Pompa di Calore non sfugge a tale principio.
Essendoci sempre del calore nell'aria esterna, anche nelle giornate più fredde (per es. sotto gli 0 C°), la Pompa di Calore estrae questo calore "gratuito" e lo trasferisce all'interno degli ambienti. In estate, il processo di funzionamento è inverso: la pompa di calore sottrae calore all'aria calda e umida presente negli ambienti interni e lo trasferisce all'esterno, lasciando i locali piacevolmente raffrescati ed asciutti.
L'efficienza energetica della Pompa di Calore è dunque dovuta al fatto che, usando il calore gratuito dell'atmosfera, consuma una quantità d'energia notevolmente inferiore rispetto a quella di un sistema convenzionale di riscaldamento (a gas oppure elettrico). Per ogni unità di energia elettrica impiegata, la pompa di calore riesce a fornire tre o più unità di calore all'utente. Si pensi che, da una tradizionale soluzione a gas o con resistenza elettrica, si ottiene al massimo un'unità di calore resa.



CSS Valido! HTML Valido!Sitemap Copyright©2021 ilcondizionatore.net All rights reserved. Design by corroio